Le Cicerchie | La Carne dei Poveri

Un legume poco conosciuto, ma senza ombra di dubbio uno dei più gustosi che esiste e la cicerchia. Si tratta di un legume tipico del centro e sud Italia, coltivato e diffuso sin dall’epoca degli antichi Egizi, infatti, veniva utilizzato per la preparazione di focacce, pane e zuppe calde. Il sapore delle cicerchie è molto simile a quello dei ceci, ma ancora più delicato di quello di questi ultimi. Possono essere consumate sia fredde che al naturale, ma anche per arricchire le insalate estive e realizzare gustose zuppe e puree. Questo legume, è un vero toccasana in particolar modo per la salute di cuore e ossa. Cottura: un lungo ammollo in acqua tiepida e salata. I tempi per la bollitura sono piuttosto lunghi, superiori a quelli dei ceci e dei fagioli.

Valori nutrizionali medi per 100g di prodotti

Valore Energetico: 315 kcal/1318 kj; Grassi: 1.5g; Carboidrati: 48g – di cui zuccheri 3.4g; Proteine: 29.3g; Sale: 0.05g.